Giornalismo libero di raccontare: Gazebo insegna

Operativi-gazebo-1Non so voi, ma a me il sistema dell’informazione in Italia comincia a stancare. Ogni giorno l’attenzione mediatica si concentra su un qualche evento caldo, un hot spot, che in quel momento per contingenze di spazio ma soprattutto tempo, porta più ascolti. Tutto è fondato sugli ascolti. Tutti i telegiornali ormai mi appaiono come i programmi del pomeriggo: Quando ero pischello c’era il mitico Cucuzza, oppure la Parodi su Canale 5, ora c’è barbara D’urso , ad evidenza, la principale causa di questa involuzione dell’informazione e del giornalismo. C’è un ultimo balurado, o uno dei pochi rimasti, d’informazione libera dalla logica del “concentrazione mediatica”, un programma unico!

Pochi giorni fà volevo scrivere su un argomento di questi che ora non “vanno più di moda”, ma poi Zoro e la bandaccia di Gazebo, mi hanno preceduto….facendolo con l’immediatezza che può essere solo dei video reportage. Un articolo sarebbe superfluo a questo punto, così ho deciso che l’opinione del Maniaco stavolta sarà affidata al genio di questo gruppo di ragazzi. Ecco il video-reportage “da Gorizia a Lampedusa”

Continua a leggere

Muisica in Tv: Viaggio tra i Talent di ieri e di oggi

Immagine

xfactor-talent-show-musicaDall’inizio degli anni 2000 ad oggi è esplosa la mania dei talent show in tv, programmi che, chi più chi meno, hanno avuto subito un grosso successo tra i più giovani. Basta guardare “Amici” di Maria de Filippi, “X Factor” passato dalle reti Rai alla tv a pagamento e il nuovo “The Voice”. Continua a leggere