Re-nzi-feredum: le mille promesse per un SI

matteo-renzi1Si approssima la data fissata per il referendum costituzionale ed il “premier” Renzi spara le sue ultime cartucce (a salve). Dopo le politiche di macelleria sociale, Jobs Act e Buona Scuola in primis, la ratifica a colpi di fiducia delle peggiori controriforme degli ultimi anni, ecco le briciole per incantare ed ingannare giovani, lavoratori e pensionati. Continua a leggere

#lasvoltabuona e le certezze della nostra Italia

Autore: Makkox - Gazebo

Autore: Makkox – Gazebo

Fontane del Bernini distrutte, sessioni d’esame terminate finalmente, fumettisti uccisi da integralisti, e ancora la Roma che nun ‘gna fa’ manco quest’anno, L’Isis che è praticamente a Roma sud, zona Grottaferrata e il Maniaco che torna a lavoro…

Le certezze sono la nostra utopia, la nostra recherche, ci permettono di aver chiare le tappe della nostra esistenza, ci danno sicurezza; domani ho quell’appuntamento importante, mercoledì calcetto, venerdì mi spacco con gli amici, sabato con la fidanzata. Continua a leggere

Quando il razzismo si sconfigge con una risata

La partita di Liga Spagnola di sabato 26 aprile 2014 non passerà alla storia per la bella vittoria del Barcellona sul Villareal col risultato di 3 a 2, arrivata per giunta dopo il doppio svantaggio iniziale dei Catalani, ma per il singolare episodio che ha visto protagonista il terzino brasiliano Daniel Alves: durante il primo tempo infatti, un tifoso dagli spalti lo schernisce tirandogli una banana e lui, come risposta, la raccoglie, la sbuccia e la mangia. Continua a leggere

Dl contro femminicidio approvato, ma c’è il trucco

decreto legge femminicidioStupefacente. Vi ricordate il nostro articolo sul femminicidio..Bene a qualcosa è servito! 

È di soli pochi giorni fa la notizia dell’approvazione alla Camera del Dl 93/2013 che contiene le misure necessarie per contrastare il femminicidio. Chi, come me, nutriva poca fiducia nella capacità del Governo di portare avanti i lavori in modo snello ed agile sarà rimasto piacevolmente colpito, suo malgrado, dello scatto felino dei nostri Senatori, i quali, in soli due giorni sono riusciti a licenziare venerdì scorso da Palazzo Madama il suddetto emendamento, convertendolo definitivamente in legge.  Continua a leggere

Riforme, sempre riforme, un pò di riforme…..?

riforme-vignetta-penelopeÈ la parola che sentiamo quotidianamente ad ogni intervista dai personaggio politici, ogni qualvolta si tocca il tasto dolente, o i problemi del paese, ecco spuntare inevitabile la richiesta imminente di riforme, cambiamenti, e svolte.

La memoria storica degli italiani è sempre labile, per questo necessitiamo di un ripassino. Continua a leggere

La condanna di Silvio B. un boomerang per la sinistra?!

Condanna di Silvio B.

Manifestazione a sostegno di Berlusconi dopo la condanna definitiva in Cassazione

Qualche giorno dopo la condanna di Silvio Berlusconi da parte della Cassazione, il quotidiano Linkiesta titola: “Vent’anni di niente, passati a parlare di Silvio B.“. E gli italiani lo sanno: grazia o non grazia, condanna o non condanna, tutti sappiamo che il gioco politico degli ultimi due decenni è rimasto bloccato dai continui plebisciti diretti o indiretti alla figura del Cav. Ma sappiamo anche che l’opposizione non solo ha governato per circa sette anni su venti, ma oltretutto ha lasciato gran parte delle cose com’erano. E quando ha fatto qualcosa di buono, tipo ridurre il rapporto debito pubblico/PIL o iniziare certe liberalizzazioni, l’incapacità di comunicare dei partiti di centro-sinistra ha fatto sì che la maggioranza degli italiani nemmeno se ne accorgesse.

Continua a leggere

La nuova politica si fa sui Social Network

giulia-periccioli-video-Questa che sta per finire è una settimana cruciale per Siena: siamo a poche ore dall’inizio dell’elezioni amministrative che designeranno il nuovo sindaco, con annessa giunta e consiglio comunale.

Il momento è estremamente difficile per la città del Palio che dovrà affrontare un regime di austerity, non dovuto tanto al patto di stabilità europeo, quanto alla crisi del Monte dei Paschi e della sua Fondazione.

Continua a leggere

Pd – Pdl: Non sarà un avventura

letta-alfano-fiducia-governissimoLa pacca sulla spalla è uno dei gesti più diffusi e forse più naturali tra gli esseri umani in molte relazioni sociali. Con una pacca sulla spalle si trasmette sicurezza, ci si congratula, si da forza. Nessuno si potrebbe offendere per un gesto del genere.

Ma oggi comincia una nuova era, quella in cui Letta e Alfano giocano a fare Moro e Berlinguer, un po’ come quando da bambini si gioca all’allegro chirurgo, prendendo in giro il dottore, inconsapevoli di quanto quel gioco sia difficile nella realtà. Continua a leggere