#lasvoltabuona e le certezze della nostra Italia

Autore: Makkox - Gazebo

Autore: Makkox – Gazebo

Fontane del Bernini distrutte, sessioni d’esame terminate finalmente, fumettisti uccisi da integralisti, e ancora la Roma che nun ‘gna fa’ manco quest’anno, L’Isis che è praticamente a Roma sud, zona Grottaferrata e il Maniaco che torna a lavoro…

Le certezze sono la nostra utopia, la nostra recherche, ci permettono di aver chiare le tappe della nostra esistenza, ci danno sicurezza; domani ho quell’appuntamento importante, mercoledì calcetto, venerdì mi spacco con gli amici, sabato con la fidanzata. Continua a leggere

Pay With A Tweet: Twittare può diventare un lavoro

twitter-money-bagPagare è un’azione che nell’immaginario collettivo è quasi sempre associata all’uso del denaro. A volte viene in mente il baratto, altre le carte di credito o l’E-Payment. E se invece fosse più proficuo ottenere un “ReTweet” o una condivisione su Facebook al posto di qualche Euro? E’ questo il ragionamento che sta alla base de PayWithATweet, il primo meccanismo di pagamento, all’interno del quale, il passaparola va a sostituire la moneta.Ma come funziona esattamente questo sistema?  Continua a leggere

StartUp: Quando le idee viaggiano su un… bus

idee-innovazione- startup-bus

Ormai siamo saturi di cattive notizie, spread alle stelle, debito pubblico insanabile, ditte che falliscono, intere famiglie che sopravvivono con poco. In Italia siamo quasi tutti dell’idea che debba sempre esserci il salvatore della patria, il profeta, l’eletto che arrivi vestito con mantello rosso e tutina blu con una bella esse stampata in petto, che prenda in mano la situazione e crei posti di lavoro, risolva il deficit pubblico, risollevi ditte in crisi e ne crei di nuove. Continua a leggere

Neumarkt: il paese senza disoccupazione

neumarkt-città-senza-disoccupazioneEsiste una città in Germania, in cui trovare lavoro non è proprio una impresa, visto che le offerte di lavoro superano le richieste, e molti imprenditori sono costretti a occupare gran parte del loro tempo tra inserzioni nei giornali e annunci web. Continua a leggere

Taranto: una vita vale un posto di lavoro?

Ilva-avvelena-taranto-bimbo-mammaParlare di Taranto è facile. Posti di lavoro a rischio, famiglie col mutuo, economia industriale nel baratro. Viverci è diverso.

Viverci è stare immerso con la testa in una nuvola di fumo e morte, svegliarsi un altro giorno e sperare che non sia l’ultimo per te o per un tuo caro. Continua a leggere

I nostri giovani, in fuga dall’Italia

Fuga-di-cervelli-dal-italia-verso-esteroIl 64% dei giovani italiani sono pronti a lasciare l’italia per trasferirsi in paesi esteri, alla ricerca di opportunità lavorative, sono stime dell’osservatorio sui giovani “Work in Progress”. Su questo dato pesa la crisi del mercato del lavoro e il tasso di disoccupazione giovanile del nostro paese, arrvato secodo l’ ISTAT al 11,6%, a febbraio 2013. I neo laureati e/o diplomati possono far fortuna facendo domanda in paesi europei come Svizzera, ad esempio, o Germania. Oppure addirittura lasciano il continente Europeo per emigrare oltreoceano, ad esempio in America centrale o in Sud America ( il Brasile tanto per citare uno dei paesi in più forte sviluppo). Continua a leggere

Parola d’ordine Lavoro…ecco i nostri consigli

grom-lavoro-postiTrovare lavoro nel nostro bel paese sta diventando davvero un impresa titanica e in una situazione del genere, ci si può trovare spesso ingabbiati in lavori che nulla hanno a che vedere con quello per cui si è studiato o che si è sempre sognato di fare. Nessuno di voi ha mai sognato di fare il gelataio? Da oggi , grazie a Grom, potreste ritagliarvi una carriera nella lavorazione del gelato. La catena di fama mondiale, che ha fatto della lavorazione artigianale e della genuinità delle materie prime, sta cercando personale per i suoi molti punti vendita disseminati nelle città italiane. Continua a leggere

Cairo Communication in cerca di personale

cairo-offerte-lavoroHa fatto molto scalpore nel mondo della editoria, la notizia bomba della settimana passata: nel momento di massimo fermento politico, dovuto alle elezioni appena terminate, La7, uno dei canali televisivi più seguiti in Italia, ha cambiato proprietario.Il  Pacchetto, di canali di proprietà della Telecom Media, è stato acquistato dalla Cairo Editore che diventa, così, il più importante gruppo editoriale, proprietario diretto anche di più canali sul digitale terrestre. Continua a leggere