#lasvoltabuona e le certezze della nostra Italia

Autore: Makkox - Gazebo

Autore: Makkox – Gazebo

Fontane del Bernini distrutte, sessioni d’esame terminate finalmente, fumettisti uccisi da integralisti, e ancora la Roma che nun ‘gna fa’ manco quest’anno, L’Isis che è praticamente a Roma sud, zona Grottaferrata e il Maniaco che torna a lavoro…

Le certezze sono la nostra utopia, la nostra recherche, ci permettono di aver chiare le tappe della nostra esistenza, ci danno sicurezza; domani ho quell’appuntamento importante, mercoledì calcetto, venerdì mi spacco con gli amici, sabato con la fidanzata. Continua a leggere

Alluvione in Sardegna: Il tempo sta cambiando

alluvione sardegna 2013E non è più solo una questione di quando e cosa tirar fuori dall’armadio.
Eventi estremi ed imprevedibili ci lasciano spiazzati. Si passa dal caldo torrido al freddo glaciale, a piogge copiose, a venti ingestibili, fino ad arrivare a tornadi, cicloni, nubifragi catastrofi vere e proprie.
Fino a qualche tempo fa sembravano così lontani da noi.
Li guardavamo nei film o li seguivamo nei TG, ma interessavano l’altra parte del mondo. Ci sembravano finti ed inverosimili.

Adesso non più.

Continua a leggere

Storie di spionaggio ordinario fra alleati

Gli usa ci controllano Continua come un tormentone il ciclone sullo spionaggio di stato da parte del dipartimento americano condotto dalla Nsa in collaborazione con gli inglesi di CCHQ, a scapito dei governi europei tenuti per almeno un decennio sotto scacco da una ragnatela, più che da una rete, di intercettazioni appositamente costituita e capace di salvare files contenenti comunicazioni, e-mail, telefonate, contatti, navigazione web, di chiunque.Non solo il cellulare della Merkel, ma adesso salta fuori che americani ed inglesi si erano agganciati alle dorsali di fibra ottiche che attraversano il nostro paese da sud a nord, Continua a leggere

StartUp: Quando le idee viaggiano su un… bus

idee-innovazione- startup-bus

Ormai siamo saturi di cattive notizie, spread alle stelle, debito pubblico insanabile, ditte che falliscono, intere famiglie che sopravvivono con poco. In Italia siamo quasi tutti dell’idea che debba sempre esserci il salvatore della patria, il profeta, l’eletto che arrivi vestito con mantello rosso e tutina blu con una bella esse stampata in petto, che prenda in mano la situazione e crei posti di lavoro, risolva il deficit pubblico, risollevi ditte in crisi e ne crei di nuove. Continua a leggere

Affitti non dichiarati: un problema tutto italiano

bacheca-affitti-in-nero-studenti-università-italianeSi stima in circa cinque miliardi, pressappoco il valore di una moderata finanziaria annuale, il giro d’affari degli affitti non dichiarati e non registrati in Italia. Una cifra esorbitante, un fenomeno diffusissimo che colpisce due particolari categorie di cittadini: giovani o giovanissimi per lo più studenti ed ignari stranieri o extracomunitari. Continua a leggere

Euro2013 di Basket: tutte emozioni e adrenalina

Europeo 2013 basket - l'italiaL’Italia è un paese di calciatori e tifosi di calcio. Tutto è permesso nel paese del pallone, perfino che gli stipendi dei calciatori continuino a salire anche in un periodo in cui, in Italia, mancano i soldi e lavoro. Il popolo italiano s’indigna, è quasi pronto a scendere in piazza, ogni volta che viene reso noto lo stipendio di questo o quel manager pubblico o semplicemente pensando ai privilegi della “Kasta”, ma non fa una piega pensando ai soldi che muovono il business del pallone. Pensate: con il monte stipendi di una squadra di serie A, si potrebbe risanare il bilancio di svariate aziende made in Italy. Continua a leggere

In-Giustizia italiana, un’epopea infinita

kaboboSeguedo alcuni post dei miei amici sulla bacheca di Facebook, rimango sorpreso di come alcune persone si indignino davanti a certi casi di “In-Giustizia italiana”,

Si parla di un artista di strada di Venezia arrestato dai vigili urbani, perché? Perché faceva ritratti ai turisti che lo richiedevano.

Ci si indigna  che a Gorgonzola, un paesino alle porte di Milano, una ragazzina di 16 anni sia stata falciata e dilaniata da un pirata della strada tale Gabarbi El Habib, marocchino con precedenti di spaccio e furto, quest’ultimo attualmente in libertà vigilata e forse destinato ad uscirne prima del previsto per i “soliti” problemi di burocrazia, leggi inapplicabili o mani legate dei Giudici. Continua a leggere

I nostri giovani, in fuga dall’Italia

Fuga-di-cervelli-dal-italia-verso-esteroIl 64% dei giovani italiani sono pronti a lasciare l’italia per trasferirsi in paesi esteri, alla ricerca di opportunità lavorative, sono stime dell’osservatorio sui giovani “Work in Progress”. Su questo dato pesa la crisi del mercato del lavoro e il tasso di disoccupazione giovanile del nostro paese, arrvato secodo l’ ISTAT al 11,6%, a febbraio 2013. I neo laureati e/o diplomati possono far fortuna facendo domanda in paesi europei come Svizzera, ad esempio, o Germania. Oppure addirittura lasciano il continente Europeo per emigrare oltreoceano, ad esempio in America centrale o in Sud America ( il Brasile tanto per citare uno dei paesi in più forte sviluppo). Continua a leggere