L’ultimo dei cantastorie: addio a Carlo Monni

foto1478L’uomo che si aggirava per le sagre paesane decantando fiorentine verità, che accostava, con onesta naturalezza, poesia a finocchiona se ne è andato a quasi settanta anni. “I’ Monni” era una persona rara, l’emblema della toscanità allo stato puro. Amava lo spirito del convivio e la poesia di Cecco Angiolieri. Continua a leggere